Valle dell’Amendolea – Reggio Calabria – Calabria – Italia

Nel Parco Nazionale d’Aspromonte

La Valle dell’Amendolea

Il nome deriva da mandorla, amigdala in greco, mmendula in dialetto, perché la valle è incorniciata da alberi di mandorlo.

Il Fiume dell’Amendolea

Attraversa la valle ed era un tempo navigabile, ciò favorì la colonizzazione dell’entroterra.

Amendolea

Dell’antico borgo e del castello che dominava sulla bella vallata, restano solo i ruderi.

Ma il fascino del luogo cattura l’immaginazione e mi ritrovo catapultata in un mondo fiabesco.

Ancora fascino lungo la vallata esattamente nel territorio della bovesia.

La Bovesia

E’ la calabria greca, l’area grecofona, dove ancora oggi si parla il greco di Calabria o grecanico.

Il Grecanico è il dialetto della lingua greca, derivante dal greco parlato nella Magna Grecia, che ha superato la latinizzazione.

L’incantevole …

BOVABoos in greco Vuà in grecanico

E’ la capitale culturale della bovesia.

Ubicata in cima al Monte Rotondo domina la valle da 820 metri di altezza.

Abitata sin dal Neolitico

E’ interessante il ritrovamento di schegge di ossidiana, in quanto testimoniano il commercio primitivo che gli abitanti delle isole Eolie intrattenevano con i popoli vicini, sin dal IV millennio.

Colonia greca con Oichista

I greci guidati dalla regina greca, Oichista, si insediarono in cima al monte.

In cima al monte come narra l’avvincente leggenda, vi è l’impronta del piede della regina, e qualora il piede ma solo di una fanciulla dovesse combaciare, ecco aprirsi la roccia, che custodisce un immenso tesoro.

Infine si può ammirare …

Il Castello Normanno

Costruito in parte nella roccia, e anche se restano solo i ruderi, è suggestivo.

Scendendo ma sempre in posizione apicale …

La Cattedrale della Madonna della Presentazione o Isoldia

Di epoca normanna, ma poi ricostruita.

Girovagare per le deliziose viuzze è entusiasmante.

La Chiesa di San Leo

Dedicata al Santo Patrono del borgo.

La Chiesa dello Spirito Santo

Suscita molto interesse anche ..

Il Museo della Civiltà Contadina

E’ un museo a cielo aperto, in quanto per le vie del centro sono dislocati i principali strumenti dell’attività agricola.

Cosi come ..

Il Museo linguistico etnografico della lingua greco calabra

Dedicato a Gerhard Rohlfs, glottologo, perché riconobbe l’importanza storico culturale e la valorizzazione di questo antico idioma.

Infine ammiro ancora la bella valle che tanto mi ha affascinato.

Ottobre 2021